«

»

NBA Rank By Dummies: le posizioni dalla 36 alla 50

JR Smith festeggia la posizione nel Rank By Dummies

JR Smith festeggia la posizione nel Rank By Dummies

Dopo avervi fatto vedere quali popò di fenomeni sono rimasti fuori dai Migliori 100, dopo aver fatto il Recap delle posizioni dalla 51 alla 100, con la rapidità di un Bro lanciato in campo aperto continuiamo la nostra classifica e vi ricapitoliamo le posizioni dalla 36 alla 50.

Se avete seguito l’NBA Rank By Dummies questa settimana sul nostro account Twitter (e se non l’avete fatto siete delle brutte persone), avrete notato come gli animi si siano surriscaldati e qualcuno ha provato a difendere posizioni indifendibili nonostante l’evidenza.

Se non l’avete fatto, nonostante rimaniate delle brutte persone, sappiate che potete comunque porre rimedio alla vostra grave mancanza.

Come? andando a rileggere  le regole del gioco, l’elenco dei giocatori rimasti esclusi, il primo recap e le deliranti discussioni in tempo reale

E ora sotto ai prossimi, sempre con il commento di Showme (da cui continuiamo a dissociarci TOTALMENTE, nel caso prendetevela con lui, che poi sarei io ma mi piace parlare di me in terza persona).

 

Posizione Nome Overall Perchè lui…
36 D. Gallinari 908 Infortunatosi lui Denver ha iniziato un rapido declino, culminato a fine stagione con l’addio di Uijiri e di coach Karl. Torna, sta casa spiett’ a te!
37 J. Smith 883 Per essere nell’anno in cui doveva tirar su il contratto della vita ci si aspettava anche qualcosa di più. E se oltre quel livello non fosse proprio in grado di salire?
38 T. Lawson 879 Gioca bene solo ad una velocità. Quella per cui un umano generalmente ha bisogno dei rollerblade.
39 N. Batum 877 Seriamente, c’è ancora qualche appassionato che non ama questo giocatore?
40 J.R. Smith 876 Seriamente, c’è ancora qualche appassionato che non ha mal di testa a vedere questo giocatore?
41 A. Iguodala 870 Il giocatore che servirebbe a una squadra per puntare al titolo. Se messo vicino a una star però.
42 P. Pierce 865 Maledetta clessidra.
43 K. Thompson 839 Tiratore della Madonna. Con Curry l’anno scorso ha messo in piedi uno dei backcourt più divertenti della lega.
44 G. Monroe 836 A Detroit ci sono poche cose positive. Lui è una di queste. Ora vedremo se con Drummond e Smith insieme riesce a crescere ancora.
45 M. Conley 832 Un tassello importante della stagione di Memphis.
46 R. Rubio 821 La stagione post infortunio è stata a luci ed ombre per il catalano, che continua a non metterla nemmeno in una vasca da bagno però.
47 T. Chandler 813 Dura difendere quando te li vedi spuntare da tutte le parti. E con Bargnani rischia di essere anche peggio.
48 D. Cousins 811 Se quando il Signore distribuiva l’intelligenza non fosse stato in coda per l’aria condizionata nelle orecchie, dominerebbe.
49 D. Lee 804 Pareva giocatore solo da statistiche, invece è stato protagonista dell’ottima cavalcata dei Warriors.
50 R. Gay 801 L’abbiamo data su con lui. L’Avvocato definì Zidane “Più bello che utile”. Ed era Zidane.

Per finire, ricordiamo il calendario

Lu 9/9 – Ve 13/9 posizioni 35-21
Lu 16/9 – Ve 20/9 posizioni 20-11
Lu 23/9 – Ve 27/9 posizioni 10-6
Lu 30/9 – Ve 4/10 posizioni 5-1

…sappiate che ripartiremo con il podcast il …

… no… non toglietemi la connessione ora…

………….no……..

……………………n


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/balldont/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273