«

»

JAS presenta: NBA ma come ti vesti ?? – Speciale playoffs

#TanTanTaan sono tornato a scrivervi sul blog!
Stalker maledetti, Troll di primo livello visto che su  #chiedialjas mi scrivevate solo cavolate ora sono qua sulla tastiera tornato da una cena dove ho bevuto tanto vino a parlare di moda e NBA. Seeeeeee!

Come ben sapete ci sono stati i playoff dove i Miami Heat (ciao show) hanno vinto stravinto e rivinto (toh mo’).
La cosa più bella non sono i risultati in campo ma le interviste fuori dal parquet.

Quindi raccoltona dei peggior vestiti durante le conferenze stampa ai playoff!

Disclaimer: non c’è Kobe in questa classifica. Non perchè non si sappia vestire ma perché ai playoff non ci è arrivato ( faccia troll enorme anzi gigantesca)

Ma partiamo e io apro anche la Sambucaaaa!

Numero 10

Trebbih Hibbert e la sua voglia di portare un monocolo in sala stampa!


Sì avete capito bene, questo scemo e gigione voleva portare un monocolo senza magari sapere nemmeno che cosa fosse prima di averlo tra le mani!!
Pensate a quando capirà che il taglia verdure non è un oggetto fashion; come la prenderà?!?

Numero 9

Carmelo ‘baciamo le mani’ Anthony


Ma mi spiegate perchè tutte quelle fedora a fine gara?  Siamo in spiaggia?  Voleva forse mettersi ancora più in ridicolo dopo averlo fatto sul campo?
Genio, stile? No ragazzi sembra davvero il cantante sfigato senza contratto e con la chitarra che vuole farvi un pezzo e col cappello chiede spicci..
Voi ce ne avete per lui?

Numero 8

Kevin ‘consigliato male’ Durant

Schermata 06-2456471 alle 14.31.59


Kevin che ti è successo? Ma perchè? È stato Russel? Lo sapevo cacchio!
Ma dico poi giocassi a Miami, San Francisco, Los Angeles…
Sei a Oklahoma che la cosa più bella là è il Black Friday a Natale!
Vuoi dirmi che l’hai presa quel giorno con Russ?
Non ho parole!

Numero 7

Lebron “metti qualcosina che si noti” James

Mvp della NBA ma per vestirsi.
Dai si vede che è consigliato, non le metterebbe neanche lui quelle cose, andrebbe di canotta, pantaloncino e via. La futura moglie e la sua stilista stanno lavorando tantissimo.
Cosa avete detto? Che lavora sua mamma in altro modo? Brr non ci voglio pensare…
Avete detto che anche Cesare Ragazzi lavora tanto per lui? Magari! Cesare gira per Bologna ogni tanto con macchine normali, se lavorava per James lo vedevo con la Lambo facile!

Comunque dite a me di Kobe ma voi su James siete INASCOLTABILI!!

Numero 6

George ‘LoL‘ Hill


No aspettate, ditemi il colore dominante di quella cosa.
Si perchè non si puó definire camicia/pullover/cardigan è una cosa!
Fantastico! Non è tanto appariscente in sala stampa e in campo ma con quella roba prende punti! Non so dove ma li prende!!

Numero 5

Paul “Aquaman” George

Allora camicia dai colori fantastici ma cosa c’è disegnato? Verdura o è una camicia celebrativa del personaggio dei fumetti Aquaman?
Grande George mi stai simpatico e voi dei Pacers mi avete dato tante gioie a vedervi in sala stampa!!!

Numero 4

Tim “Ikea” Duncan

Guardate tutte le camicie di Duncan. Semplice lui va all’ikea prende i plaid in promozione poi va dal sarto e non prende le misure e ci fa la camicia! Non trovo spiegazione.
Cambiala ‘sta fantasia comunque Tim! Sempre ‘sto boscaiolo, non ci sono tanti boschi in Texas figlio mio.

Numero 3

Dwyane “nonna prendo la tua giacca e butto il pattume” Wade

Dwyane, o Three come  vuol farsi chiamare, è al terzo posto per ‘sta cavolo di giacca.
Oh ma è di Versace! MA STI CAZZI!!!
Allora davvero vado a casa della nonna prendo la gonna e dico che è di D&G!!
Ma guardate solo ‘sta giacca non è sufficiente ha davvero più volte confuso tutti sul come si veste. Di m***a, da tamarro ai calci in culo, per i cosplay, ma a quanto pare non è sufficiente per il primato

Numero 2

Brandon “quello che ci crede” Jennings

Che Jennings sia un personaggio lo si è visto dal suo arrivo: capello sempre diverso e molto eccentrico come modo di giocare.
Ma quella roba lì che porta? No ragazzi poi mi dite che sono fazioso o che altro, COME CAVOLO POTEVA VINCERE E AVERE IL CORAGGIO DI PRESENTARSI VESTITO COSÌ IN SALA STAMPA?
CIOÈ, TI STA BENE!
Poi vabbè, la sbocciata del “vincere la serie” fa parte dello svitato personaggio, ma davvero inchini per il coraggio di vestirsi in quella maniera.

Ma Brandon c’è anche da uomo quel vestito?

Numero 1

Russell “do piste a tutti, i’m the real Chosen One” Westbrook

Lo guardi e cosa gli puoi dire? Inchini.
Cioè, è un mix di non gusti, uno attaccato all’altro!
Iniziamo con analizzare le cose;
– la maglia: una smanicata nera ( smanicato solo se giochi, direi no durante le conferenze stampa)
– il ciondolo: ok se fai vacanza a Riccione o in riviera ma fuori da quel contesto hai superato il limite del metrosexual
– gli occhial: mia nonna, ripeto mia nonna,li ha più fashion comprati 20 anni fa!

No ragazzi sono depresso speravo scrivendovi di tirarmi sul il morale ma a vedere Russell mi è partita l’ubriacatura depressa.

Vado a buttarmi dal balcone, ciao.


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/balldont/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273